Potere al Popolo: ecco i candidati nei collegi di Modena...

22 gennaio 2018 di
in
Comunicati, Elezioni Politiche 2018, Partito, Senza categoria

Sabato 20 gennaio, in piazza XX Settembre a Modena, tra la gente, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dei candidati di Potere al Popolo, che correranno alle prossime elezioni politiche nei collegi plurinominali e uninominali che riguardano il nostro territorio. Le candidate e i candidati sono stati individuati con un percorso partecipato, scelti tra persone che, in questi anni, hanno condiviso lotte locali e nazionali in difesa dei diritti delle persone e dei beni comuni, e che recentemente si sono impegnati nella campagna referendaria, in difesa della Costituzione, contro il tentativo di manomissione che la “riforma” Renzi-Boschi rappresentava. Elio Tavilla, docente di Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia, nonché direttore scientifico della Biblioteca Giuridica di Modena, è il candidato del collegio uninominale della...

read more

Modena accetta la sfida: ecco Potere al Popolo

29 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Elezioni Politiche 2018, Partito, Senza categoria

Pubblichiamo il comunicato stampa di presentazione a Modena della lista Potere al Popolo. Riferimenti nazionali per approfondimenti e condivisioni sito: www.poterealpopolo.org facebook: www.facebook.com/poterealpopolo.org twitter: twitter.com/potere_alpopolo Riferimenti modenesi per contatti, condivisioni facebook: www.facebook.com/poterealpopolomodena/ mail: modena@poterealpopolo.com   MODENA ACCETTA LA SFIDA: ECCO POTERE AL POPOLO Mentre politicanti di ogni schieramento politico si litigano le posizioni per le candidature, c’è un movimento che nasce dal basso, che cresce, che, come un’onda, si propaga e chiama a sé tutte e tutti coloro che non sono stanchi di lottare per un paese migliore, che hanno voglia di parlare e di dare voce a chi ha sempre lottato per riconquistare i diritti dei cittadini cancellati da 25 anni di politiche liberiste portate avanti con la stessa ferocia dai governi di centrodestra e centrosinistra che si sono succeduti. Si tratta di Potere al Popolo, che nasce dalla...

read more

Legge urbanistica: inascoltate obiezioni e proposte della sinistra modenese...

20 dicembre 2017 di
in
Ambiente e Beni Comuni, Comunicati, Senza categoria

Comunicato stampa unitario delle forze politiche della sinistra modenese. Con l’approvazione della nuova legge urbanistica regionale di ieri pomeriggio si è messa una pesante pietra sulla storia della cultura urbanistica dell’Emilia-Romagna. È purtroppo finito il periodo di buon governo del territorio, durante il quale lo sviluppo urbano veniva deciso dal pubblico per rispondere alle vocazioni territoriali, ai rischi naturali-ambientali, alle dotazioni dei servizi e con politiche attive tese a contrastare la lievitazione dei costi dell’edilizia dovuti alla speculazione fondiaria. Da ieri, per volontà del PD e con l’appoggio di Forza Italia, è iniziata una nuova era in cui lo sviluppo urbano è lasciato all’iniziativa privata che opera esclusivamente secondo la propria convenienza privata e la rendita fondiaria. Avevamo presentato proposte per evitare tutto ciò ma sono state respinte, si è persa l’occasione di adeguare...

read more

PRC e PCI sugli scontri a Modena: no alla violenza, no alle manifestazioni fasciste...

16 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza, Senza categoria

Ieri sera i nostri militanti hanno partecipato ai presidi convocati da varie forze antifasciste di Modena. Abbiamo partecipato per difendere la nostra città dall’ondata nera, che, in buona parte proveniente da oltre il Po, cerca di insinuarsi nelle nostre città con il futile pretesto della contestazione a una legge, lo ius soli, che, per quanto possa non essere condivisa, non è nemmeno stata calendarizzata in Senato e, per quanto se ne dica, è molto improbabile che sia approvata entro fine legislatura, come noi avremmo auspicato. Veniamo, dunque, a cosa è accaduto ieri sera in Piazza Porta Bologna, dove era stato autorizzato un presidio per contestare la presenza fascista a poche centinaia di metri dal centro di una città medaglia d’oro al valore militare per la Resistenza antifascista. Qualche centinaio di manifestanti di varie sigle, dagli ambienti...

read more

Il fascismo non è un problema di sicurezza

15 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza, Senza categoria

Comunicato stampa in merito alla manifestazione di Forza Nuova contro lo ius soli in programma venerdì 15 dicembre 2017 a Modena. Cara Prefetta, il fascismo non è un problema di sicurezza. All’indomani della celebrazione dei 70 anni del conferimento della medaglia d’oro al valor militare alla città di Modena, in cui viene ricordato il coraggio e il valore della resistenza partigiana, viene concessa l’autorizzazione ad un presidio contro lo ius soli a soggetti di destra, che non nascondono, anzi rivendicano, la propria matrice fascista. Viene negato solo il corteo, in nome della sicurezza. Ci chiediamo come sia possibile sfoderare un esercito armato contro un gruppo di ragazze e ragazzi che occupano un cinema abbandonato con lo scopo di restituirlo alla città come spazio pubblico e, per contro, non opporsi fermamente ad ogni rigurgito di...

read more

Sabato 16 dicembre 2017 cena di solidarietà con i lavoratori della Castelfrigo...

10 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Diritti, Lavoro, Senza categoria

Sabato 16 dicembre alle ore 20 presso la Parrocchia San Giovanni Evangelista a Modena via Diena 120 si tiene una cena di solidarietà con i lavoratori degli appalti della Castelfrigo che da mesi stanno portando avanti una lotta esemplare in difesa della dignità del lavoro e della legalità. La cena è promossa da Rifondazione Comunista, Articolo 1 -MDP, L’Altra Emilia Romagna, Partito Comunista d’Italia, Possibile, Sinistra Italiana. Il ricavato sarà versato sul conto corrente aperto dalla Flai CGIL per sostenere i lavoratori in lotta e in sciopero dal 17 ottobre 2017. Menù: antipasto: gnocco fritto, pomodorini marinati, insalata di farro, patate e cipollotti primo piatto: polenta con salciccia (previste alternative per vegani e vegetariani) secondo piatto: insalata di finocchio e arance, macedonia di verdure dolce: frappe (fatte in casa), bensone Costo 15 euro a persona, bambini fino a 14...

read more

Lunedì 11 dicembre 2017 incontro pubblico sulla Bretella Campogalliano-Sassuolo...

9 dicembre 2017 di
in
Bretella Campogalliano - Sassuolo, Comunicati, Senza categoria

Le forze politiche della sinistra modenese promuovono un incontro-dibattito pubblico sulla Bretella Autostradale Campogalliano-Sassuolo per lunedì 11 dicembre alle ore 20.45 alla sala villaggio Giardino in via Marie Curie a Modena.   Conduce l’incontro Mario Ori, Partito Comunista, e introduce Eriuccio Nora, Campo Progressista Sono previste relazioni di Giovanni Paglia, Parlamentare Sinistra Italiana – Silvia Prodi, Consigliere regionale Articolo Uno MDP – Davide Ferraresi, Modena Possibile – Alessandra Filippi, Comitato No Bretella e Legambiente Modena Interverranno anche Judith Pinnock, Rifondazione Comunista – Gianni Ballista, Articolo 1 – MDP L’iniziativa è organizzata da: Altra Emilia-Romagna, Articolo 1 – MDP, Campo Progressista, PCI, Possibile, Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, in collaborazione con il gruppo consiliare “Articolo 1 – MDP – Per Me Modena”. Scarica il volantino dell’incontro pubblico LA POSIZIONE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA SULLA BRETELLA CAMPOGALLIANO-SASSUOLO Rifondazione Comunista è da sempre contraria a questa grande opera. La nostra posizione è...

read more

Carpi, Referndum Aimag: il Pd rispetti l’esito del voto...

11 settembre 2017 di
in
Ambiente e Beni Comuni, Comunicati, Senza categoria

Il 97% dei carpigiani che si sono recati alle urne nel referendum (vedi l’esito del voto) per fermare la privatizzazione di Aimag ha chiaramente detto che la società non può essere ceduta ad Hera e che i servizi, a partire dall’acqua, devono rimanere pubblici e non possono essere oggetto di lucro. Questa, secondo Rifondazione Comunista, è la corretta interpretazione del voto, e invitiamo la giunta e il Pd, che ha la maggioranza in consiglio comunale, a rispettarne l’esito anche se il quorum non è stato raggiunto. Non è lo strumento referendario ad essere sbagliato, è la politica che non ascolta i cittadini ad essere sbagliata. Perché il Comune di Carpi, anziché pensare alla privatizzazione di Aimag, dovrebbe fare solo una cosa: condurre Aimag verso una gestione interamente pubblica, come chiesto con la vittoria del...

read more