Sempre contro muri e gabbie, sempre dalla parte dei più vulnerabili: no al CPR...

7 luglio 2018 di
in
Comunicati, Senza categoria

In occasione della manifestazione di sabato 7 luglio, organizzata da diverse associazioni, contro l’apertura del CPR a Modena, Rifondazione Comunista ribadisce la propria assoluta contrarietà rispetto a tale decisione, che ritiene anacronistica e scellerata. E’ necessario smettere di gestire il fenomeno migratorio come espressione di uno stato di emergenza e collocandolo nell’ambito della sicurezza pubblica. Va infatti visto come elemento strutturale legato alle condizioni politiche, sociali, ambientali di gran parte del continente africano che rendono impossibile anche la semplice sopravvivenza degli esseri umani, e va collocato nell’ambito delle politiche sociali e culturali. Il modello dei CPR, così come quello dei CARA, va definitivamente abbandonato a favore delle eccellenti esperienze di accoglienza diffusa ad alta autonomia presenti sul territorio, che funzionano laddove viene rispettata, ma anche sollecitata, la concertazione con tutti i soggetti coinvolti, enti...

read more

Rifondazione apre ai delusi di LeU, Pinnock: ‘Uniamo le forze antiliberiste’...

23 marzo 2018 di
in
Comunicati, Senza categoria

La segretaria provinciale Judith Pinnock ha rilasciato un’intervista a La Pressa, che ringraziamo per l’ospitalità. Ci accoglie nella sede di Rifondazione comunista di via Donati a Modena. Un tavolo rivestito in  ecopelle, sulle sedie ancora i volantini elettorali, qualche cartello di Potere al popolo (la sigla con cui Rifondazione si è presentata alle elezioni del 4 marzo). Si respira un clima spartano, ma tutt’altro che di resa. Alle pareti campeggiano ancora orgogliosi i simboli di un passato glorioso e che – i comunisti modenesi – non sono affatto intenzionati a rinnegare. Falce e martello per Judith Pinnock, segretario (o meglio segretaria come si affretta a farsi chiamare) provinciale di Rifondazione comunista Modena, hanno un valore ancora vivo oggi, anzi oggi ancor più vivo dopo il disastro elettorale del Pd liberista di Matteo Renzi. Segretaria, cosa...

read more

Rifondazione apre a Modena lo sportello Transizioni...

5 febbraio 2018 di
in
Comunicati, Diritti, Partito, Senza categoria

Dal 7 febbraio 2018 apre a Modena lo sportello Transizioni. Lo sportello, curato da un’Avvocata e una Psicoterapeuta, fornisce un servizio di primo orientamento e consulenza legale e psicologica gratuita rivolto ad adolescenti, giovani adulti, coppie e famiglie che si trovano ad affrontare problematiche inerenti l’orientamento sessuale e/o l’identità di genere. Lo sportello si propone di offrire una prima indicazione a coloro che si ritengono vittima di discriminazione e di contribuire alla presa di coscienza dei propri diritti alla parità di trattamento ed alla loro attuazione pratica. Dal punto di vista psicologico supporta le persone nel percorso per arrivare a essere una donna o un uomo senza per forza attenersi ai modelli maschili o femminili stereotipati che la cultura patriarcale propone ma partendo da sé, per elaborare l’immagine che più rispecchia la propria reale...

read more

Attacco turco ad Afrin. Rifondazione Modena è solidale con la comunità curda...

24 gennaio 2018 di
in
Comunicati, Mondo, Senza categoria

La Federazione di Modena del Partrito della Rifondazione Comunista vuole esprimere la solidarietà e la vicinanza alla comunità curda modenese e a tutto il popolo curdo bersaglio degli attacchi aerei della Turchia su Afrin, una città curda nel nord della Siria, uccidendo e ferendo molti civili. Non solo curdi, anche cristiani, arabi e tutte le altre entità in Afrin sono sotto un pesante attacco della Turchia. Il conflitto interno in Siria, che dura da sette anni e si è trasformato in una guerra internazionale che è ha provocato l’uccisione di migliaia di persone e ha creato milioni di profughi, si stava quasi avvicinando a una conclusione. Il governo turco, sotto la guida di Recep Tayyip Erdogan, insieme a Al Qaeda (Heyet Tahrir El Şam), ISIS e con altri gruppi Salafiti ora ha iniziato un’operazione...

read more

Potere al Popolo: ecco i candidati nei collegi di Modena...

22 gennaio 2018 di
in
Comunicati, Elezioni Politiche 2018, Partito, Senza categoria

Sabato 20 gennaio, in piazza XX Settembre a Modena, tra la gente, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dei candidati di Potere al Popolo, che correranno alle prossime elezioni politiche nei collegi plurinominali e uninominali che riguardano il nostro territorio. Le candidate e i candidati sono stati individuati con un percorso partecipato, scelti tra persone che, in questi anni, hanno condiviso lotte locali e nazionali in difesa dei diritti delle persone e dei beni comuni, e che recentemente si sono impegnati nella campagna referendaria, in difesa della Costituzione, contro il tentativo di manomissione che la “riforma” Renzi-Boschi rappresentava. Elio Tavilla, docente di Storia del diritto medievale e moderno presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia, nonché direttore scientifico della Biblioteca Giuridica di Modena, è il candidato del collegio uninominale della...

read more

Modena accetta la sfida: ecco Potere al Popolo

29 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Elezioni Politiche 2018, Partito, Senza categoria

Pubblichiamo il comunicato stampa di presentazione a Modena della lista Potere al Popolo. Riferimenti nazionali per approfondimenti e condivisioni sito: www.poterealpopolo.org facebook: www.facebook.com/poterealpopolo.org twitter: twitter.com/potere_alpopolo Riferimenti modenesi per contatti, condivisioni facebook: www.facebook.com/poterealpopolomodena/ mail: modena@poterealpopolo.com   MODENA ACCETTA LA SFIDA: ECCO POTERE AL POPOLO Mentre politicanti di ogni schieramento politico si litigano le posizioni per le candidature, c’è un movimento che nasce dal basso, che cresce, che, come un’onda, si propaga e chiama a sé tutte e tutti coloro che non sono stanchi di lottare per un paese migliore, che hanno voglia di parlare e di dare voce a chi ha sempre lottato per riconquistare i diritti dei cittadini cancellati da 25 anni di politiche liberiste portate avanti con la stessa ferocia dai governi di centrodestra e centrosinistra che si sono succeduti. Si tratta di Potere al Popolo, che nasce dalla...

read more

Legge urbanistica: inascoltate obiezioni e proposte della sinistra modenese...

20 dicembre 2017 di
in
Ambiente e Beni Comuni, Comunicati, Senza categoria

Comunicato stampa unitario delle forze politiche della sinistra modenese. Con l’approvazione della nuova legge urbanistica regionale di ieri pomeriggio si è messa una pesante pietra sulla storia della cultura urbanistica dell’Emilia-Romagna. È purtroppo finito il periodo di buon governo del territorio, durante il quale lo sviluppo urbano veniva deciso dal pubblico per rispondere alle vocazioni territoriali, ai rischi naturali-ambientali, alle dotazioni dei servizi e con politiche attive tese a contrastare la lievitazione dei costi dell’edilizia dovuti alla speculazione fondiaria. Da ieri, per volontà del PD e con l’appoggio di Forza Italia, è iniziata una nuova era in cui lo sviluppo urbano è lasciato all’iniziativa privata che opera esclusivamente secondo la propria convenienza privata e la rendita fondiaria. Avevamo presentato proposte per evitare tutto ciò ma sono state respinte, si è persa l’occasione di adeguare...

read more

PRC e PCI sugli scontri a Modena: no alla violenza, no alle manifestazioni fasciste...

16 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza, Senza categoria

Ieri sera i nostri militanti hanno partecipato ai presidi convocati da varie forze antifasciste di Modena. Abbiamo partecipato per difendere la nostra città dall’ondata nera, che, in buona parte proveniente da oltre il Po, cerca di insinuarsi nelle nostre città con il futile pretesto della contestazione a una legge, lo ius soli, che, per quanto possa non essere condivisa, non è nemmeno stata calendarizzata in Senato e, per quanto se ne dica, è molto improbabile che sia approvata entro fine legislatura, come noi avremmo auspicato. Veniamo, dunque, a cosa è accaduto ieri sera in Piazza Porta Bologna, dove era stato autorizzato un presidio per contestare la presenza fascista a poche centinaia di metri dal centro di una città medaglia d’oro al valore militare per la Resistenza antifascista. Qualche centinaio di manifestanti di varie sigle, dagli ambienti...

read more

Il fascismo non è un problema di sicurezza

15 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza, Senza categoria

Comunicato stampa in merito alla manifestazione di Forza Nuova contro lo ius soli in programma venerdì 15 dicembre 2017 a Modena. Cara Prefetta, il fascismo non è un problema di sicurezza. All’indomani della celebrazione dei 70 anni del conferimento della medaglia d’oro al valor militare alla città di Modena, in cui viene ricordato il coraggio e il valore della resistenza partigiana, viene concessa l’autorizzazione ad un presidio contro lo ius soli a soggetti di destra, che non nascondono, anzi rivendicano, la propria matrice fascista. Viene negato solo il corteo, in nome della sicurezza. Ci chiediamo come sia possibile sfoderare un esercito armato contro un gruppo di ragazze e ragazzi che occupano un cinema abbandonato con lo scopo di restituirlo alla città come spazio pubblico e, per contro, non opporsi fermamente ad ogni rigurgito di...

read more

Sabato 16 dicembre 2017 cena di solidarietà con i lavoratori della Castelfrigo...

10 dicembre 2017 di
in
Comunicati, Diritti, Lavoro, Senza categoria

Sabato 16 dicembre alle ore 20 presso la Parrocchia San Giovanni Evangelista a Modena via Diena 120 si tiene una cena di solidarietà con i lavoratori degli appalti della Castelfrigo che da mesi stanno portando avanti una lotta esemplare in difesa della dignità del lavoro e della legalità. La cena è promossa da Rifondazione Comunista, Articolo 1 -MDP, L’Altra Emilia Romagna, Partito Comunista d’Italia, Possibile, Sinistra Italiana. Il ricavato sarà versato sul conto corrente aperto dalla Flai CGIL per sostenere i lavoratori in lotta e in sciopero dal 17 ottobre 2017. Menù: antipasto: gnocco fritto, pomodorini marinati, insalata di farro, patate e cipollotti primo piatto: polenta con salciccia (previste alternative per vegani e vegetariani) secondo piatto: insalata di finocchio e arance, macedonia di verdure dolce: frappe (fatte in casa), bensone Costo 15 euro a persona, bambini fino a 14...

read more