Spilamberto a Sinistra

3 Aprile 2019 by

Spilamberto a Sinistra
È Alberto Stefani, 19 anni, studente di Storia presso l’Università di Bologna, il candidato a Sindaco per la lista “Spilamberto a Sinistra”.
La Lista “Spilamberto a Sinistra” nasce per unire tutti i Partiti, le Associazioni e gli indipendenti di sinistra che, prima di tutto, riconoscono e promuovono i valori della nostra Costituzione nata dalla guerra di Liberazione.
I principi ai quali la Lista si ispira sono: la promozione dell’equità sociale, della cultura, del benessere psico fisico e della felicità di tutta la popolazione.
Altra priorità sarà l’impegno per l’ambiente e per “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana” come prevede l’articolo 4 della nostra bellissima Costituzione.
La lista ripudia qualsiasi forma di discriminazione lavorando per costruire una comunità che accolga e includa ogni individuo in un’ottica positiva di valorizzazione delle differenze.
Tra i punti principali del programma ci sarà:
1) Analisi delle deleghe all’Unione Terre dei Castelli per ridefinire i ruoli e i compiti dei singoli Comuni e dell’Unione escludendo ogni ipotesi di fusione
2) Interventi sul sociale e sulla scuola per sostenere i nuclei famigliari in difficoltà con progetti mirati e con l’aiuto fondamentale del volontariato. Gli interventi dovranno mettere prioritariamente al centro i nuclei famigliari con minori e quelli con la presenza di persone diversamente abili a basso reddito.
3) Promuovere la socialità, la coesione sociale e la cultura in ogni sua forma ed espressione come principale arma per la sicurezza e per la fiducia reciproca tra la cittadinanza.
4) Valorizzazione delle eccellenze e degli eventi di Spilamberto e dell’Unione Terre dei Castelli per incrementare l’afflusso turistico coordinando le iniziative e coinvolgendo maggiormente i privati e l’associazionismo.
5) Interventi per migliorare la qualità dell’aria piantumando alberi anche in ambito urbano. Promozione della mobilità a piedi e in bicicletta e interventi concreti per il risparmio energetico negli edifici. Vi sarà poi il massimo dell’impegno per la rimozione delle coperture contenenti amianto.
6) Progettazione e ricerca di finanziamenti per la realizzazione di un unico Polo Museale all’interno della Rocca e immediata valorizzazione del parco come luogo attrezzato di aggregazione, sport, svago e cultura.
7) Sull’area SIPE si propone l’immediata costituzione di un tavolo di confronto per effettuare l’ultima parte della bonifica a carico del bilancio pubblico rivalendosi poi sui proprietari dell’area. Contemporaneamente occorrerà salvaguardare e mettere in sicurezza gli edifici più importanti dal punto di vista storico e architettonico. A seguire sarà indispensabile progettare tempi e modi di acquisizione al patrimonio pubblico degli edifici di pregio per un futuro utilizzo come luoghi di memoria del lavoro, della resistenza e delle persone che hanno perso la vita. Il resto dell’area deve essere un bosco autoctono.
E’ possibile contattare il candidato alla carica di Sindaco e gli altri componenti della lista di consiglieri scrivendo all’indirizzo mail: spilambertoasinsira@gmail.com e attraverso la pagina faceboock Spilamberto a Sinistra
.
Share Button