AUSL di Modena: necessario accelerare la presa in carico delle persone Covid positive

5 Novembre 2020 by

AUSL di Modena: necessario accelerare la presa in carico delle persone Covid positive

Numerose persone ci segnalano di non essere ancora state contattate dalla AUSL di Modena, dopo essere risultare positive ad un tampone COVID. Persone spaventate, confuse dalla miriade di informazioni contrastanti su come si devono comportare, arrabbiate per dover usufruire delle ferie a copertura di un periodo di assenza dal lavoro, che deve invece essere coperto dalla malattia. Almeno per chi ne ha diritto.

Perché ci sono anche liberi professionisti, artigiani, commercianti, finte PIVA, che della assenza per malattia non hanno diritto. Intere famiglie chiuse in casa senza aver ricevuto una comunicazione ufficiale da parte della AUSL che ne certifichi l’isolamento. Senza poter comunicare ad un operatore sanitario i contatti avuti nei due giorni precedenti la positività. Un sistema di tracciamento completamente saltato, con danni alla salute pubblica e alla economia.

Chiediamo che la AUSL di Modena provveda a risolvere in fretta questo grave disservizio.

Share Button