Rifondazione Comunista esprime solidarietà ai lavoratori Italpizza

22 Aprile 2022 by

Rifondazione Comunista esprime solidarietà ai lavoratori Italpizza

I lavoratori Italpizza tra il dicembre 2018 e il luglio 2019 picchettarono i cancelli dello stabilimento modenese per impedire l’ingresso delle merci.

Lo fecero per protesta contro le condizioni di sfruttamento alle quali erano sottoposti: turni massacranti stabiliti dalla azienda in modo arbitrario e comunicati giorno per giorno, ritmi di lavoro insostenibili, stipendi da fame.

Per questo, oggi, quei lavoratori e i loro rappresentanti sindacali sono sotto accusa. Per questo oggi l’azienda chiede loro una cifra enorme a titolo di risarcimento danni. Perché serva da lezione a chiunque voglia anche solo pensare di denunciare condizioni di sfruttamento, per intimorire e ridurre al silenzio ogni tentativo di lotta per il riconoscimento dei propri diritti.

Rifondazione Comunista è dalla parte dei lavoratori e dei loro rappresentanti, perché la difesa dei propri diritti non sia mai considerata un reato.

Elena Govoni – Segretaria di Rifondazione Comunista – Federazione di Modena

Share Button

Post correlati

Tags