Mirandola, pastasciutta antifascista senza il patrocinio del comune...

13 Luglio 2019 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza

La decisione del sindaco di Mirandola Alberto Greco di negare il patrocinio alla pastasciutta antifascista promossa per il prossimo 25 luglio dall’Anpi con la motivazione che il prefisso ANTI sarebbe “divisivo” è vergognosa e oltraggiosa della nostra Costituzione ANTIfascista, che in quanto tale divide la democrazia dal fascismo. La pastasciutta antifascista ricorda la festa che si fece a casa Cervi a Campegine il 25 luglio 1943 alla caduta di Mussolini, e negare il patrocinio del Comune a questo evento significa non riconoscersi nella Resistenza e nel sacrificio di un intero popolo che attraverso la lotta di Liberazione ha conquistato libertà e democrazia di cui ancora oggi beneficiamo. Rifondazione Comunista invita tutti coloro che si riconoscono nell’antifascismo e nei valori di libertà che esso rappresenta a partecipare alla pastasciutta antifascista che si terrà a Cividale...

read more

PRC e PCI sugli scontri a Modena: no alla violenza, no alle manifestazioni fasciste...

16 Dicembre 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza

Ieri sera i nostri militanti hanno partecipato ai presidi convocati da varie forze antifasciste di Modena. Abbiamo partecipato per difendere la nostra città dall’ondata nera, che, in buona parte proveniente da oltre il Po, cerca di insinuarsi nelle nostre città con il futile pretesto della contestazione a una legge, lo ius soli, che, per quanto possa non essere condivisa, non è nemmeno stata calendarizzata in Senato e, per quanto se ne dica, è molto improbabile che sia approvata entro fine legislatura, come noi avremmo auspicato. Veniamo, dunque, a cosa è accaduto ieri sera in Piazza Porta Bologna, dove era stato autorizzato un presidio per contestare la presenza fascista a poche centinaia di metri dal centro di una città medaglia d’oro al valore militare per la Resistenza antifascista. Qualche centinaio di manifestanti di varie sigle, dagli ambienti...

read more

Il fascismo non è un problema di sicurezza

15 Dicembre 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza

Comunicato stampa in merito alla manifestazione di Forza Nuova contro lo ius soli in programma venerdì 15 dicembre 2017 a Modena. Cara Prefetta, il fascismo non è un problema di sicurezza. All’indomani della celebrazione dei 70 anni del conferimento della medaglia d’oro al valor militare alla città di Modena, in cui viene ricordato il coraggio e il valore della resistenza partigiana, viene concessa l’autorizzazione ad un presidio contro lo ius soli a soggetti di destra, che non nascondono, anzi rivendicano, la propria matrice fascista. Viene negato solo il corteo, in nome della sicurezza. Ci chiediamo come sia possibile sfoderare un esercito armato contro un gruppo di ragazze e ragazzi che occupano un cinema abbandonato con lo scopo di restituirlo alla città come spazio pubblico e, per contro, non opporsi fermamente ad ogni rigurgito di...

read more

Insultata la memoria di Gina Borellini

3 Ottobre 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza

A chi dice che è inutile e antiquato parlare di fascismo, mostriamo le scritte apparse il 3 ottobre 2017 sulla stele dedicata alla partigiana Gina Borelini (Medaglia d’oro al valore della Resistenza) al Parco della Resistenza di Modena. A chi pensa che siano “ragazzate” ricordiamo che la dittatura in Italia è nata così, minimizzando, non indignandosi, lasciando che la prepotenza vigliacca corrompesse le menti di tante e tanti. Non facciamoci sorprendere, non dimentichiamo ciò che è stato e che può tornare. Uniamoci in una frontiera di pace, inclusiva, dove non vi siano penultimi che lottano contro ultimi, dove lo scopo comune sia una società giusta e solidale. Judith Pinnock – Segretaria PRC Federazione di...

read more

PRC lunedì 10 luglio aderisce al presidio sotto la Ghirlandina in risposta alla fiaccolata di Forza Nuova contro lo Ius soli...

8 Luglio 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza, Diritti, Migrazioni

La federazione di Modena di Rifondazione Comunista aderisce al presidio in risposta alla fiaccolata contro lo Ius soli promossa dalle destre neofasciste. L’appuntamento per il presidio, promosso da ALPI, ANPI, FIAP, CGIL, UIL e ARCI, è per le ore 21 di lunedì 10 luglio, presso il Sacrario della Ghirlandina. «La fiaccolata organizzata da Forza Nuova e dalle altre sigle della destra è un pugno nello stomaco alla storia di Modena, città antifascista e aperta alle differenze – dice Paula Nolff, segretaria del circolo di Modena Rifondazione Comunista – sarà nient’altro che una sfilata becera guidata da chi rivendica il presunto diritto di essere xenofobo e razzista». «Lo Ius soli – continua Nolff – è un atto di civiltà: in Italia ci sono circa 800 mila minorenni che definiamo “stranieri”, ma che non sono affatto immigrati....

read more

Incendio circolo “Terra dei Padri”: no alla violenza, sì alla Legge Mancino...

25 Maggio 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza

«Apprendiamo con allarme dell’incendio doloso alla sede dell’associazione neofascista “Terra dei Padri” –  affermano Judith Pinnock e Paula Nolff, rispettivamente segretarie provinciale e del circolo cittadino di Modena di Rifondazione Comunista –  PRC condanna ogni forma di reazione violenta, e proprio per questo ci siamo preoccupati appena si è saputo dell’insediamento in città di questi soggetti. Ideologie violente portano inevitabilmente violenza nella città, e ci chiediamo se non si poteva intervenire prima applicando la Legge Mancino che vieta l’apologia di fascismo.» Sabato 27 maggio l’ANPI promuove in tutta Italia la giornata antifascista, a cui Rifondazione Comunista aderisce e partecipa per l’indissolubile legame fra democrazia e antifascismo sui cui si fonda la nostra Costituzione. La costruzione di una cultura della memoria storica consapevole delle origini antifasciste della nostra Repubblica resta la sola e unica arma contro...

read more

Finale Emilia, 25 Aprile: il Sindaco Palazzi mette il bavaglio all’ANPI...

25 Aprile 2017 di
in
Comunicati

Rifondazione Comunista parteciperà a Finale Emilia, come a Roma, a Milano e in tutte le città italiane, a tutte le manifestazione convocate dall’ANPI per il 25 aprile, ricorrenza della Liberazione dal fascismo. Esprimiamo la nostra solidarietà all’ANPI, in questi giorni oggetto di attacchi e polemiche strumentali. Gli insulti di certi leaders politici non ci stupiscono, essendo espressione di una propaganda xenofoba e razzista, manifestazione evidente del legame con quei regimi e quelle ideologie che i partigiani combatterono con le armi in pugno. Desolante che qualcuno si dedichi alla delegittimazione dell’ANPI facendo scelte politiche che lo pongono in contrasto con i principi e i valori della Costituzione. Il 25 aprile tutte e tutti gli antifascisti hanno il diritto di celebrare la Liberazione. Per questo noi ci saremo, con la stessa determinazione con cui da sempre...

read more

Modena è antifascista: No al circolo “La terra dei padri”...

11 Gennaio 2017 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza

Sabato 14 gennaio verrà inaugurata a Modena la sede di una sedicente associazione “culturale” denominata “La Terra dei Padri”, di chiara ispirazione fascista. È l’ennesimo affronto ad una città medaglia d’oro della Resistenza e, per questo motivo, il Partito della Rifondazione Comunista sarà presente sabato 14 gennaio alle ore 16.00 al presidio promosso dalle associazioni della resistenza e dell’antifascismo di Modena presso il Sacrario della Ghirlandina insieme a tanti altri soggetti che intendono dimostrare la propria preoccupazione e la netta opposizione a qualsiasi tentativo di definire l’ideologia fascista come una “cultura” e come tale di volerla diffondere. Ci saremo per ribadire l’indissolubile legame fra democrazia e antifascismo su cui si fonda la nostra Costituzione, e perchè qualunque iniziativa che si richiami a quella ideologia, o che ne faccia apologia, è illegale e penalmente perseguibile...

read more

Perchè Forza Nuova non ha diritto di parola

15 Gennaio 2016 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza, Diritti

Sabato 16 gennaio il movimento neofascista Forza Nuova è stato autorizzato dalla Prefettura di Modena a tenere una manifestazione in città perché – afferma il Prefetto Michele Di Bari sulla Gazzetta di Modena del 14 gennaio 2016 – “c’è la Costituzione che garantisce la libertà di manifestare pubblicamente le proprie idee e noi dobbiamo attenerci ai dettami della Costituzione, garantendo al tempo stesso la sicurezza di tutti i cittadini”. Vogliamo dire al Prefetto che si sbaglia, e che quella frase denota non solo una scarsa conoscenza della Costituzione, ma una vera e propria abdicazione ai compiti che gli spettano nella sua veste di rappresentante del Governo sul territorio, che in quanto tale ha il dovere di far rispettare le leggi e dare gambe ai principi costituzionali. Forse al Prefetto non è chiaro che è...

read more