PRC i sindacati dei pensionati contro la manovra del governo...

28 Dicembre 2018 di
in
Comunicati, Diritti, Lavoro

Comunicato stampa di sostegno al presidio che i sindacati dei pensionati hanno tenuto il 28 dicembre 2018 davanti alla Prefettura di Modena per protestare contro il blocco della rivalutazione delle pensioni. MANOVRA, NO AL BLOCCO DELLE PENSIONI, FATE PAGARE LE TASSE AI RICCHI Rifondazione Comunista con i sindacati pensionati contro la manovra del governo Rifondazione Comunista sostiene la mobilitazione dei sindacati dei pensionati che questa mattina si sono ritrovati in presidio davanti alla Prefettura di Modena nell’ambito della mobilitazione nazionale contro la decisione del governo di tagliare la rivalutazione delle pensioni. Consideriamo sacrosanta la protesta dei sindacati dei pensionati, perché per non far pagare più tasse ai ricchi – come vorrebbe la nostra Costituzione che prevede un sistema fiscale basato sulla progressività delle imposte – si blocca la rivalutazione delle pensioni di lavoratrici e...

read more

Il saluto al congresso della CGIL

26 Ottobre 2018 di
in
Comunicati, Lavoro

Giovanni Sonego, della segreteria provinciale di Modena, porta i saluti di Rifondazione Comunista al 18° congresso provinciale della Cgil di Modena. Di seguito potete leggere il testo del suo intervento tenuto il 25 ottobre 2018 al Forum Monzani di Modena.   Grazie per l’invito, siamo orgogliosi di portare il saluto di Rifondazione Comunista al congresso della CGIL, che è e resta la più grande organizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori italiani, del cui contributo c’è necessità a maggior ragione in una fase storica in cui i corpi intermedi, a cominciare dai partiti, sono sempre più deboli, lasciando cittadine e cittadini, lavoratrici e lavoratori da soli di fronte al neoliberismo. La drammatica crisi economica e sociale, conseguenza di politiche neoliberiste e gravemente acuita dalle scelte dell’Unione Europea, rende urgente lo sviluppo di un movimento determinato contro le politiche...

read more

Solidarietà del PRC agli operai Fiom sanzionati dalla prefettura di Modena...

14 Febbraio 2014 di
in
Comunicati, Lavoro

Rifondazione Comunista esprime appoggio e solidarietà incondizionati agli operai colpiti dall’esosa sanzione comminata dal Prefetto di Modena per un’interruzione di un quarto d’ora della circolazione sull’autostrada, avvenuta al termine della manifestazione del 29 marzo 2012, che ha visto 10.000 lavoratori metalmeccanici protestare contro le modifiche all’art.18, la riforma del mercato del lavoro, per l’estensione universale degli ammortizzatori sociali e contro la precarietà. Ci chiediamo quali siano i criteri che hanno guidato il Prefetto in questa decisione. Stupisce, infatti, la cifra, 2.500 € ciascuno, considerando che si parla di operai, precari e cassaintegrati che guadagnano dai 700 ai 1.300 € al mese: non risulta alla Prefettura che esista un criterio di ragionevolezza per il quale perfino quando è il lavoratore o la lavoratrice a chiedere un prestito non si può prelevare dalla busta paga più...

read more