Sabato 8 luglio Presentazione del libro “Diventare uomini | Relazioni maschili senza oppressioni”

3 Luglio 2017 by

Sabato 8 luglio Presentazione del libro “Diventare uomini | Relazioni maschili senza oppressioni”

SABATO 8 LUGLIO 17.30
VIA DONATI 40, MODENA – Sede PRC Federazione di Modena

Lorenzo Gasparrini (l’autore!)
Francesco Donini (Vicepresidente Arcigay – Matthew Shepard di Modena)
Lucio Gaetani (Psicologo adolescenti ASL MO)

provocati da Judith Pinnock
(Segretaria della Federazione Provinciale di Modena del Partito della Rifondazione Comunista)

Presentano:
DIVENTARE UOMINI
Relazioni maschili senza oppressioni

A seguire aperitivo

333_135Diventare uomini. Relazioni maschili senza oppressioni è un saggio per l’antisessismo maschile in Italia che raccoglie la prospettiva femminista del «partire da sé».
L’autore descrive la vita comune di un uomo, dall’infanzia all’età adulta, per mostrare come il sessismo – strumento con il quale il sistema patriarcale si mantiene e si evolve – condizioni il suo sviluppo, il suo linguaggio, le sue abitudini, la sua visione del mondo. I giochi dell’infanzia, i rapporti con l’altro sesso e con gli altri generi, la vita di coppia, il lavoro e la socialità. Ogni uomo incorpora pregiudizi e abitudini sessiste, diventando parte attiva di una politica discriminatoria.
Tutto questo può cambiare, ma non si nasce antisessisti: solo una presa di coscienza libera e critica da parte degli uomini sul patriarcato vigente, può orire uno sguardo maschile nuovo sui rapporti tra i generi e liberare dai condizionamenti sociali l’immagine che gli uomini hanno di sé.

Lorenzo Gasparrini è blogger, attivista antisessista e dottore di ricerca in Estetica. Ha collaborato con le cattedre di Estetica della facoltà di Filosofia dell’Università Sapienza di Roma, della facoltà di Architettura e Design Industriale di Camerino e nel corso di laurea in Restauro e Conservazione dei BB.CC. di Narni. Per la facoltà di Scienze Umanistiche di Sapienza di Roma, è stato professore a contratto di Informatica; ha svolto lavori di ricerca per il Dipartimento di Scienze della Formazione dello stesso ateneo. I suoi interessi sono il linguaggio comune tra estetica e letteratura, il rapporto tra funzionalità e bellezza nell’architettura e nel design, lo studio dei media e degli stereotipi sessisti nel linguaggio e nelle immagini.

Scarica la locandina della presentazione del libro

Evento Facebook

Share Button