Rifondazione Comunista lancia la campagna contro il caro bollette in tutta Italia e anche a Modena...

11 Febbraio 2022 di
in
Comunicati

Venerdì 11 febbraio dalle ore 10.30 i militanti del Partito della Rifondazione Comunista sono stati in presidio davanti alla sede Hera di Modena, per una conferenza stampa contro due misure della manovra di bilancio del Governo Draghi, emblema del carattere antipopolare delle sue politiche: l’aumento delle bollette e il ripristino della legge Fornero sulle pensioni con l’abolizione immediata di quota 100. Con l’aumento delle bollette si colpiscono duramente i redditi di lavoratrici e lavoratori dei ceti popolari, già impoveriti da decenni di riduzione generalizzata di salari e stipendi, lavori precari, part time obbligati, mancati rinnovi contrattuali, disoccupazione e contratti pirata. Ricordiamo che in base a un’indagine di Openpolis, basata su dati OCSE, l’Italia è l’unico paese in Europa dove il salario medio dal 1990 al 2020 è diminuito del 2,9% anziché aumentare come nel...

read more

Villaggio Europa: il Comune di Modena garantisca la trasparenza e la partecipazione dei cittadini...

5 Febbraio 2022 di
in
Comunicati

Il progetto per la realizzazione dell’hub logistico Conad al Villaggio Europa è stato presentato, così come previsto dalle norme urbanistiche, e sottoposto alle osservazioni dei cittadini, che si sono espressi nei termini previsti, ovvero entro il 23 gennaio. In una conferenza stampa di inizio gennaio il Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli ha anticipato che il progetto è stato modificato e che, a suo dire, le variazioni apportate vanno incontro alle richieste del Comitato Villaggio Europa. Di queste modifiche al progetto nessuno al momento conosce i dettagli e la portata. Senza alcun dubbio sulla veridicità delle dichiarazioni del Sindaco, riteniamo che sia necessario riaprire il procedimento e i termini per la presentazione delle osservazioni, per garantire massima trasparenza e partecipazione dei cittadini. Si tratta di un progetto che va ad inserirsi in un contesto caratterizzato...

read more

Laila come Luana uccisa dal profitto. Non chiamatelo incidente...

5 Febbraio 2022 di
in
Comunicati

Laila El Harim, impiegata presso l’azienda Bombonette di Camposanto in provincia di Modena, come Luana D’Orazio non è morta per un incidente sul lavoro. E’ stata uccisa dalla logica del profitto a tutti i costi, anche quello di una vita umana. La Procura di Modena non ha dubbi sulle cause dell’orrenda morte dell’operaia 40enne, stritolata il 3 agosto 2021 mentre compiva un’operazione che non andava effettuata manualmente: la fustellatrice a cui era addetta era stata modificata rispetto al manuale d’uso e mancava la necessaria protezione. Ma non basta! A leggere le contestazioni a carico dell’azienda ci si trova di fronte al tragico riepilogo di gran parte delle cause che nel 2021 sono state responsabili di ben 4 morti al giorno: omissioni nella valutazione del rischio, nei requisiti di sicurezza e per la mancata formazione...

read more

Rifondazione Comunista piange la scomparsa di Tommaso Riccò...

18 Gennaio 2022 di
in
Comunicati

RIFOCi ha lasciato a 89 anni il compagno Tommaso Riccò, figura storica di Rifondazione Comunista a San Cesario sul Panaro e punto di riferimento per tante compagne e tanti compagni della Federazione di Modena. Tommaso è stato iscritto a Rifondazione Comunista fin dalla sua nascita e all’interno della Federazione di Modena ha fatto parte del Comitato Politico Federale e partecipava attivamente alla vita politica del partito. Tommaso è stata una delle colonne portanti della festa intercomunale di Rifondazione Comunista che ogni anno si tiene a Spilamberto, ed è anche grazie a lui se quell’evento che si ripete da tanti anni è diventato un appuntamento fisso della politica modenese. Tommaso era un compagno apprezzato per la sua intelligenza politica, il suo rigore intellettuale e la sua lucidità, e al tempo stesso per la sua mitezza....

read more

Covid, il Comune di Modena dia una mano ad una Ausl in difficoltà anzichè organizzare fiere...

14 Gennaio 2022 di
in
Comunicati

Due questioni stanno infiammando gli animi dei cittadini di Modena e Provincia. La prima riguarda le segnalazioni che stiamo ricevendo da parte di cittadini che hanno fatto il tampone molecolare presso i punti drive della Provincia nei giorni 10 e 11 gennaio e che tutt’ora non hanno ancora il referto dell’esame. Molti di questi sono controlli di fine quarantena e pertanto, in caso di negatività, si tratta di cittadini che potrebbero riprendere la vita sociale e lavorativa. Quale è il danno, anche economico, di decine, o centinaia, o migliaia di persone chiuse in casa senza motivo e senza poter riprendere l’attività sociale e lavorativa? Chi paga tutto ciò? In modo particolare per le fasce più deboli dei lavoratori quali precari e partite IVA? Non sappiamo quali siano le ragioni per cui i tamponi, che...

read more

Commemorazione 72° anniversario dell’eccidio delle Fonderie Riunite di Modena del 9 gennaio 1950...

7 Gennaio 2022 di
in
Comunicati

Una delegazione di Rifondazione Comunista sarà presente alla commemorazione del 72° anniversario dell’eccidio delle Fonderie Riunite di Modena del 9 gennaio 1950 e deporrà una corona di fiori a ricordo dei 6 operai uccisi dalla polizia di Scelba durante la manifestazione in occasione dello sciopero generale proclamato dalla Camera del Lavoro per chiedere la riapertura della fabbrica contro la serrata e i licenziamenti. Saremo presenti per ricordare la lotta di quegli operai, che furono uccisi per il diritto al lavoro e la democrazia segnando un passaggio importante per la storia dei lavoratori, non solo modenesi. 72 anni dopo chi detiene il potere economico e politico in Italia e in Europa persegue l’obiettivo di cancellare la democrazia nei luoghi di lavoro e i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori per costruire un mondo fatto di...

read more

La Befana Comunista porta il carbone al sindaco di Modena Muzzarelli...

5 Gennaio 2022 di
in
Comunicati, Scuola

Modena è stato il Comune ad aver aperto i nidi d’infanzia già nel 1969, anticipando di due anni la legge nazionale che li ha istituiti. I servizi educativi rivolti alla fascia di età 0-6 anni sono sempre stati il fiore all’occhiello di questo Comune, e noi riteniamo che la gestione diretta di questo fondamentale servizio sia garanzia di qualità e di sicurezza per i bambini, per i genitori, per le educatrici, per il personale ausiliario. Da settembre 2022 il nido Parco XXII Aprile e la scuola d’infanzia San Remo sono le strutture che saranno trasferite alla Fondazione Cresci@mo, soggetto creato dal Comune di Modena e che attualmente gestisce. La Fondazione Cresci@mo, nata nel 2012 come strumento per gestire servizi educativi e scolastici, anno dopo anno è diventata lo strumento con cui smantellare la gestione...

read more

Rifondazione Comunista boccia il piano dei trasporti della Regione Emilia-Romagna...

23 Dicembre 2021 di
in
Comunicati, Trasporti

Rifondazione Comunista Emilia-Romagna boccia senza appello il piano dei trasporti della giunta Bonaccini approvato dalla assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna con i soli voti del Pd e della lista civica Bonaccini. Un piano di corto respiro che ha come orizzonte il 2025 senza alcuna capacità di innovazione e di ascolto delle tante voci critiche. Il Pd resta ancorato ad un modello di sviluppo concausa della crisi economica e ambientale che stiamo vivendo e utile solo alle grandi lobbies della cementificazione. Lo stesso modello che persegue la destra, visto che il documento ottiene la benevola astensione della Lega, e anche Fratelli d’Italia è a favore delle grandi opere pur bocciando il documento. Più che un piano dei trasporti quello approvato dal Pd è un piano dell’asfalto che prevede l’allargamento delle autostrade esistenti e la realizzazione di nuove...

read more

Programma della 27ª Festa di Liberazione di Spilamberto...

17 Agosto 2021 di
in
Comunicati

FESTA di LIBERAZIONE Dal 19 Agosto al 5 Settembre 2021 presso Centro Giovani PANAROCK Via Ponte Marianna 35 – Spilamberto Dal 19 Agosto al 5 Settembre 2021 vi aspettiamo a Spilamberto nell’area PANAROCK di via Ponte Marianna con la 27° Festa di Liberazione. Le feste di Rifondazione Comunista sono uno strumento importante di partecipazione, discussione politica e autofinanziamento, e invitiamo tutte e tutti a Spilamberto per passare una piacevole serata e sostenere il nostro partito. La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle norme igienico sanitarie e di comportamento volte a contrastatare la diffusione del COVID-19. L’accesso all’area della festa è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una Certificazione verde COVID-19, il possesso di tale certificazione è responsabilità del singolo. L’accesso all’area spettacoli/dibattiti è consentito solo a coloro che sono dotati di certificazione verde COVID-19 che sarà...

read more