Dimissioni Annicchiarico, la Regione faccia chiarezza...

9 Maggio 2019 di
in
Comunicati, Sanità e Salute

Apprendiamo delle avvenute dimissione del Direttore Generale dell’Azienda USL di Modena, Massimo Annicchiarico, per non meglio precisate motivazioni strettamente professionali. Chiediamo all’Assessore Regionale alla Sanità Venturi e al Presidente della Regione Emilia-Romagna Bonaccini di fare al più presto chiarezza sulla vicenda, e di riferire in merito al futuro della Azienda che gestisce le prestazioni sanitarie a livello provinciale. È da tempo che i sindacati e i cittadini lamentano disservizi e scarsa trasparenza sulla amministrazione di un settore strategico per il benessere della comunità modenese. Anche recentemente, sull’onda della campagna elettorale che vede coinvolti tanti comuni della provincia, la sanità è stata terreno per la conquista di voti da parte delle forze politiche in gioco, con dichiarazioni spesso contraddittorie, che hanno posto in competizione le realtà territoriali, invece di promuovere una organizzazione basata sul fare...

read more

Destina il 2X1000 a Rifondazione Comunista

25 Aprile 2019 di
in
Comunicati, Partito

L19 è il codice che aiuta Rifondazione Comunista. Anche nella prossima dichiarazione dei redditi è possibile indicare il Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea come beneficiario del 2X1000. Il codice che l’Agenzia delle Entrate ha assegnato al nostro Partito per destinare il 2X1000 al Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra europea in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi è L19  Ogni contribuente può destinare, senza oneri aggiuntivi, il 2 per mille della propria Irpef a favore dei Partiti iscritti ad apposito Albo. Possono effettuare questa scelta anche i soggetti esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi. COME PROCEDERE La scelta del 2 per mille può essere effettuata esclusivamente mediante l’utilizzo di presentazione di apposita scheda (scaricala qua), che è unica sia per l’8 che per il 5 e il 2 per mille e può anche essere ...

read more

Sabato 6 aprile dibattito e cena per i lavoratori della Frama Action di Novi...

3 Aprile 2019 di
in
Comunicati, Lavoro

Come da tradizione la nostra federazione sostiene direttamente le lotte delle lavoratrici e dei lavoratori che difendono il loro posto di lavoro dai soprusi e dalle ingiustizie. Lo abbiamo già fatto in passato, recentemente con una cena per i lavoratori della Castelfrigo all’interno della nostra festa a Spilamberto, e lo facciamo adesso sostenendo i lavoratori della Frama Action di Novi che si sono battuti contro la delocalizzazione dell’azienda e sono stati persino denunciati dalla Polizia. Vi aspettiamo sabato 6 aprile a Rovereto sul Secchia di Novi di Modena alle ore 17.30 per un dibattito pubblico sulla condizione del lavoro e alle ore 20.00 per una cena di solidarietà. LA SVENDITA Le multinazionali, le delocalizzazioni, il lavoro che se ne va Dalla vertenza FRAMA-ACTION alle lotte contro le delocalizzazioni e l’uso repressivo della legge contro i lavoratori...

read more

Spilamberto a Sinistra

3 Aprile 2019 di
in
Comunicati, Elezioni Amministrative 2019

È Alberto Stefani, 19 anni, studente di Storia presso l’Università di Bologna, il candidato a Sindaco per la lista “Spilamberto a Sinistra”. La Lista “Spilamberto a Sinistra” nasce per unire tutti i Partiti, le Associazioni e gli indipendenti di sinistra che, prima di tutto, riconoscono e promuovono i valori della nostra Costituzione nata dalla guerra di Liberazione. I principi ai quali la Lista si ispira sono: la promozione dell’equità sociale, della cultura, del benessere psico fisico e della felicità di tutta la popolazione. Altra priorità sarà l’impegno per l’ambiente e per “rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana” come prevede l’articolo 4 della nostra bellissima Costituzione. La lista ripudia qualsiasi forma di discriminazione lavorando per costruire una...

read more

Presentazione VLAD, Vademecum Legale contro gli Abusi in Divisa...

2 Marzo 2019 di
in
Comunicati, Diritti

Rifondazione Comunista lavora da sempre alla costruzione di una rete capace di unire e rappresentare le esperienze politiche e sociali più avanzate: una rete che unisce sotto il filo rosso dell’antiliberismo le rivendicazioni dei movimenti ambientalisti, chi resiste al razzismo, chi lotta per i beni comuni e chi chiede nuove forme di democrazia partecipata, chi vuole comuni aperti ai diritti civili a e chi chiede la ripubblicizzazione dei servizi pubblici locali. Da sempre lavoriamo alla creazione di una soggettività unitaria della sinistra antiliberista e anticapitalista, radicata nelle pratiche sociali e nelle lotte e capace di portare le vertenze e i conflitti che la società esprime nelle istituzioni. Una sinistra che si esprime in molte forme: partiti e sindacati, comitati, associazioni, centri sociali, movimenti spontanei di singoli cittadini che sentono la voglia di contrastare il...

read more

Solidarietà ai lavoratori della Frama Action di Novi denunciati dalla Polizia...

14 Febbraio 2019 di
in
Comunicati, Lavoro

Guai a ribellarsi al rischio di perdere il posto di lavoro. Se lo fai, se protesti, se manifesti davanti ai cancelli della fabbrica vieni denunciato. Così ha fatto la Polizia nei confronti di nove lavoratori in lotta per difendere il proprio posto di lavoro alla Frama Action di Novi. Iniziativa preceduta dalla denuncia di un sindacalista della FIOM di Modena. “Un atteggiamento vergognoso, una vera e propria angheria e un precedente gravissimo che merita una risposta ferma da parte di tutto il territorio” sostiene Stefano Lugli, segretario regionale di Rifondazione Comunista dell’Emilia-Romagna. La storica azienda di Novi di Modena specializzata in arredi per esterni è controllata dal gruppo austriaco Hella, una multinazionale che a ridosso delle festività natalizie ha aperto la procedura di licenziamento collettivo e fatto pervenire ai 23 lavoratori altrettante lettere di...

read more

Bretella inutile. Lo dimostrerà anche l’analisi costi-benefici...

14 Febbraio 2019 di
in
Ambiente e Beni Comuni, Bretella Campogalliano - Sassuolo, Comunicati

“Sottoporre la Bretella Campogalliano-Sassuolo ad un’analisi costi benefici è sacrosanto e tale iniziativa caso mai doveva essere assunta dal Governo non oggi ma fin dal suo insediamento, e non solo per la Bretella ma anche per l’Autostrada Cispadana”. Lo sostiene Stefano Lugli – segretario regionale di Rifondazione Comunista dell’Emilia-Romagna – secondo cui “l’analisi costi-benefici non potrà che evidenziare ciò che il PRC, assieme a comitati e associazioni, sostiene da tempo: ovvero l’inutilità di una grande opera che duplica una strada già esistente e che non incide per nulla sulla logistica interna al comprensorio, vero problema del distretto ceramico”. “Ribadiamo la nostra posizione – prosegue Lugli – che è una posizione di semplice buon senso: si limiti l’intervento alla sola tratta realmente utile, e cioè al lotto di collegamento fra sistema autostradale, tangenziale di Modena...

read more

Autonomia differenziata in Emilia-Romagna, il no di Rifondazione Comunista...

14 Febbraio 2019 di
in
Comunicati, Costituzione - Antifascismo - Resistenza

La richiesta di autonomia allo Stato da parte della Regione Emilia-Romagna per 5 aree strategiche (1. tutela e sicurezza del lavoro, istruzione tecnica e professionale – 2. internazionalizzazione delle imprese, ricerca scientifica e tecnologica, sostegno all’innovazione – 3 territorio e rigenerazione urbana, ambiente e infrastrutture – 4. tutela della salute – 5 coordinamento della finanza pubblica, alla partecipazione alla formazione e all’attuazione del diritto dell’Unione europea) articolate in 15 competenze è destinata a segnare politicamente, e per noi negativamente, l’intera legislatura Bonaccini, ormai alle battute finali. Materie come lavoro, istruzione e sanità non possono essere scollegate dalla dimensione nazionale in cui sono inserite, pena l’avvio di un processo di progressivo smembramento della omogeneità territoriale che oggi caratterizza l’esigibilità del diritto al lavoro, all’istruzione, alla salute in modo eguale dalla Valle d’Aosta alla Sicilia. La...

read more

Elezioni amministrative 2019: costruiamo l’alternativa a sinistra...

9 Febbraio 2019 di
in
Comunicati, Partito

Documento politico di Rifondazione Comunista Rifondazione Comunista lavora da sempre alla costruzione di una soggettività unitaria della sinistra antiliberista e anticapitalista, radicata nelle pratiche sociali e nelle lotte e capace di portare le vertenze e i conflitti che la società esprime nelle istituzioni. Il raggiungimento di tale fondamentale obiettivo è indispensabile per garantire una rappresentanza alle classi più deboli della società e richiede che l’elemento della unitarietà sia accompagnato da una proposta rigorosamente autonoma e alternativa tanto al centrodestra e al M5S quanto al centrosinistra. Sono evidenti le difficoltà che fino ad ora hanno impedito di concretizzare questo obiettivo sul piano delle politiche nazionali come sul piano delle amministrazioni comunali – salvo alcune importanti e positive eccezioni (Finale Emilia, Pavullo, Castelnuovo Rangone) – tuttavia continuiamo ad insistere in questa direzione, anche in occasione delle...

read more